Portici (Na)

L’Istituto

L’Istituto “Carlo Levi” è attivo a Portici dal 1982, anche se già funzionante come succursale della Ragioneria di San Giorgio a Cremano. Per decenni è stata la “Ragioneria” di Portici, contribuendo alla crescita sociale, politica ed economica della comunità.

Ha formato generazioni di ragionieri, molti dei quali divenuti dottori in Economia e Commercio, i quali, con il bagaglio culturale e tecnico assimilato nel corso degli studi, hanno contribuito ad elevare la qualità del settore.

Successivamente l’Istituto, per tenersi al passo con i tempi, ha creato, in aggiunta al precedente, un nuovo indirizzo: il Liceo Scientifico Tecnologico. Un indirizzo che inseriva l’insegnamento dell’Informatica al posto del Latino e aumentava in modo consistente le ore delle materie p. 3 I.I.S. Carlo Levi – Portici Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2016-2019 scientifiche: Biologia, Chimica, Fisica e Matematica, rendendo obbligatorio l’attività di laboratorio. I risultati di questo indirizzo sono stati eccellenti. Gli alunni diplomati non hanno avuto difficoltà a superare i test di ammissione alle Facoltà universitarie, si sono distinti negli esami e nella carriera universitaria.

Per continuare a fornire un servizio didattico sempre al passo con i tempi, il Carlo Levi in questi anni ha ulteriormente ampliato l’offerta formativa, ospitando oltre la Ragioneria, oggi divenuta Istituto Tecnico Settore Economico di Amministrazione, Finanza e Marketing, l’Istituto Tecnico Turistico, il Liceo delle Scienze Applicate, che ha sostituito il Liceo Scientifico Tecnologico, l’Istituto Tecnico Informatico, l’Istituto Tecnico Di Grafica e Comunicazione, l’Istituto Tecnico di Biotecnologie Sanitarie. Tale offerta si è ulteriormente diversificata con l’accorpamento, dal 1° settembre del 2015, dell’Istituto F. Enriques, con l’aggiunta degli indirizzi: Manutenzione ed assistenza tecnica (nelle filiere produttive meccaniche, elettriche, elettroniche) e Produzioni Industriali e Artigianali (nella filiera produttiva dell’abbigliamento). Non si può non accennare, seppur brevemente, alla storia dell’Istituto F. Enriques che rappresenta uno spaccato della vita della città di Portici e in parte anche della storia nazionale. Fu fondato nel 1884, quando nasceva la Scuola serale di disegno applicata alle arti ad opera della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Pietrarsa che volle, a costo di grandi sacrifici, creare una scuola per i figli dei propri operai che altrimenti non avrebbero avuto altra opportunità di istruzione. Dopo essere diventata scuola di avviamento professionale, assunse la veste di Istituto Professionale per l’Industria e l’Artigianato in seguito al D. P. R. del 30/09/1961 n° 1894, con il rilascio della sola qualifica; successivamente agli anni ’60 ha permesso di conseguire, oltre la qualifica di Montatore e riparatore di apparecchi radio TV, quella di Operatore Meccanico, Operatore Elettrico e Operatore per le Telecomunicazioni e i seguenti diplomi: Tecnico delle Industrie Meccaniche e Tecnico delle Industrie Elettriche. Questa lunga storia è testimoniata da oggetti di grande valore custoditi nella sede dell’Istituto “F. Enriques” di via Gianturco, primi fra tutti lo stendardo societario del 1873 e lo stemma con il simbolo della Società. Inoltre in archivio sono presenti documenti di rilevante importanza quali verbali, atti firmati da Vittorio Emanuele III, immagini d’epoca, carteggi con altre Società Operaie, libri contabili, macchine utensili d’epoca e altro ancora. Con la riforma degli Istituti Professionali l’Enriques permette di conseguire il diploma di Assistenza Tecnica e Manutenzione e di Produzioni Industriali del settore abbigliamento e moda, nonché le qualifiche professionali di operatore dell’abbigliamento, elettrico, elettronico, meccanico e grafico.

Con tale accorpamento l’Istituto C. Levi si presenta sul territorio con una proposta formativa ampia e variegata, rispondendo, in tutto e per tutto, alle istanze formative e professionali del territorio, a quelle nazionali ed a quelle della Comunità Europea.

Per rispondere adeguatamente a tali istanze già da qualche anno, in estate, decine di studenti partecipano agli stage formativi all’estero, completamente gratuiti, nell’ambito dei progetti FSE del Ministero degli scambi culturali. Tali progetti mirano al potenziamento delle lingue straniere, in questo momento di inglese e francese, sebbene si auspichi in seguito anche un progetto per la lingua cinese che, nel nostro Istituto, si studia nell’indirizzo turistico. Inoltre, decine di neodiplomati partecipano a stage professionalizzanti, completamente gratuiti, all’alternanza scuola lavoro, in Italia e all’estero, presso varie aziende leader nei settori di appartenenza. All’interno dell’Istituto è attivo anche il progetto internazionale Erasmus + che prevede scambi culturali tra studenti di diverse nazioni. Nei viaggi all’estero e in Italia i giovani sono assistiti da docenti del Carlo Levi. Gli studenti dell’Istituto Tecnico Turistico partecipano periodicamente ad eventi, organizzati sul territorio, fornendo servizio di assistenza (hostess e steward), avendo la possibilità, in questo modo, di fare esperienze professionali e professionalizzanti. Nell’Istituto e nelle due succursali ci sono solo diversi laboratori, c’è anche un campo di basket, un campo di pallavolo, un campo di calcio a 5, una sala ping pong. È possibile fare musica, teatro, partecipare a corsi e conferenze. L’I.I.S Carlo Levi ha fatto della cura del rapporto scuola-famiglia un suo punto di forza. Infatti, tra il corpo docente e i genitori è sempre vivo il contatto per seguire l’evoluzione dell’alunno e valutare le eventuali problematiche che si dovessero presentare. Ma non solo. L’Istituto adotta tutti i criteri adoperati nelle migliori realtà formative italiane: p. 4 I.I.S. Carlo Levi – Portici Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2016-2019

effetto scuola, il contributo che l’istituto fornisce per preparare gli studenti all’università;

effetto studenti, i voti alla maturità e le poche bocciature;

effetti territoriali, il rapporto tra il contesto territoriale ed i comportamenti e i risultati universitari raggiunti dagli studenti; effetti indirizzi, il contesto socioculturale della scuola e l’attenzione della stessa ad evitare sperequazioni e ghettizzazioni.

La nostra MISSION è: formare persone in grado di pensare ed agire autonomamente e responsabilmente all’interno della società, strutturando un progetto globale (PTOF) che, attraverso lo strumento giuridico dell’autonomia, coinvolga tutti i soggetti protagonisti del processo di crescita: lo studente, la famiglia, i docenti, il territorio. Lo studente nella interezza della sua persona: soggettiva, cognitiva, relazionale, spirituale e professionale, quindi non solo destinatario di un servizio scolastico, ma parte in causa capace di partecipare attivamente alla realizzazione di se stesso, del proprio progetto di vita ed intervenire per migliorare la scuola e più in generale il proprio contesto di appartenenza. La famiglia nell’espletare responsabilmente il suo ruolo, condividendo il patto educativo finalizzato al raggiungimento della maturità dei ragazzi. I docenti nell’esercizio della loro professionalità, attivando un processo di apprendimento continuo, graduale, flessibile, centrato sullo sviluppo di abilità e competenze, in una continua riflessione sulle pratiche didattiche innovative e coinvolgenti. Il territorio che, in un rapporto organico, attivo, funzionale e condiviso con le istituzioni e ampliato in una dimensione europea, viene inteso come contesto di appartenenza ricco di risorse e vincoli, da cogliere e da superare e con il quale interagire ed integrarsi. Infatti, la realtà contemporanea richiede alti profili culturali e professionali e perché ciò avvenga l’esperienza di sviluppo e realizzazione rende assolutamente indispensabile costruire reti con tutti gli organismi presenti. La nostra VISION è: un sistema formativo, aperto verso l’esterno, integrato e complessivo, fondato sul rispetto della persona e sulla valorizzazione dei rapporti interpersonali ed interistituzionali.

L’IIS “Carlo Levi” intende travalicare i confini didattici tradizionali ed essere luogo formativo in cui l’esplorazione di sistemi di collaborazioni tra gli attori del territorio, gli enti locali, le istituzioni, le autonomie, le aziende, il mondo del lavoro, consolidi la formazione di ogni alunno.

logoIstituto Istruzione Superiore "Carlo Levi"

Ufficio Relazioni Pubblico

Via De Nittis, 8 - 80055 - Portici (NA)
Tel.: +39 081 7761518 - 19301460
Fax: +39 081 7762925
mail: NAIS084009@istruzione.it
PEC: NAIS084009@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: NAIS084009
Codice fiscale: 94030680634
Fatturazione elettronica: UF1PMQ

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.3 (Venus)